fbpx
marți, aprilie 23, 2024

La tradizione Pasquale vince il tempo capriccioso: „Avremmo fatto la grigliata anche se dovevamo stare sotto la pioggia”

Trebuie citit

La Pasqua cattolica è stata un giorno di festa anche per i romeni in Italia. Anche se non l’hanno celebrato religiosamente, hanno avuto due giorni liberi e si sono riposati. A celebrarla sono stati i romeni cattolici e quelli provenienti da famiglie miste, come gli italiani.

Gli ortodossi aspettano di celebrare la Pasqua il 5 maggio.
Le previsioni del tempo che annunciavano pioggia e cielo nuvoloso hanno spaventato la gente, ma gli appassionati si sono presi tutti i rischi e hanno iniziato il divertimento, hanno acceso le griglie fin dal mattino. Anche se al mattino pioveva e il sole sembrava se ne fosse andato, gli italiani, e non solo, hanno continuato a rispettare la tradizione delle classiche grigliate.
Il primo giorno dopo la domenica di Pasqua è considerato il giorno in cui si aprono le porte del Paradiso, conosciuto agli italiani “Lunedì dell’Angelo”, commemora un evento narrato nei Vangeli: il giorno successivo alla resurrezione di Gesù, è usata solo in Italia.

- Publicitate -spot_img

Mai multe articole

- Publicitate-spot_img

Știri recente