In occasione della giornata mondiale della terra, in Piazza Castello, a Torino, è apparso un orso di ghiaccio.

Il 17 aprile è comparso un orso di ghiaccio nel centro della nostra città. Esso rappresenta la “ mascotte “ per la Giornata della terra. La scultura e stata realizzata da AWorld e Club Silencio, con il sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo.

Quest’opera ha come obbiettivo non solo ricordare la giornata della terra ma anche sensibilizzare sul cambiamento climatico. Il mammifero, con il suo scioglimento rappresenta come l’aumento delle temperature, causato dall’inquinamento, provochi lo scioglimento dei ghiacciai, l’innalzamento del livello dei mari e la perdita di varie biodiversità che vivono sulla nostra terra.

L’orso che è stato realizzato usando 1000 litri di acqua, è alto 1.80m ed e largo 1m. Il lavoro è stato realizzato da due persone in circa 36 ore in cui l’hanno intagliato e modellato.